IL FOTOGRAFO DELLE VOCI


Il verbo che più uso, quando parlo di fotografia è proprio “raccontare”. Anche quando penso di fotografia. La mia attività professionale mi ha portato ad esplorare vari campi, ma ogni volta ho sempre cercato di esprimere qualcosa che andasse oltre la percezione visiva dell’immagine: un racconto, appunto; nella mia ricerca personale ho sempre tentato di raggiungere ciò che i luoghi, gli oggetti, le persone avevano da dire; potremmo dire che ho sempre cercato di liberane la voce in modo che attraverso le mie immagini potessero dire ciò che avevano dentro.

Quando ci riesco, se ci riesco, e non è sempre facile, significa che ho creato un legame forte e perfetto con ciò che ritraggo.

Quindi le immagini diventano parte di me, come esperienza del vissuto, insieme a tutto ciò che di altro è la mia vita. I luoghi, i libri, le persone, le atmosfere, le foto e tutto ciò che amo mi aiuta a scattare; quando il circolo è virtuoso trovo le parole che cerco.

Davvero, potrei descrivermi così, un fotografo delle voci.

Paolo Matteoni Fotografo :: +39 340 5471800 :: paolomatteonifotografo@gmail.com